INPS storie che soltanto in italia - italiainformata

Vai ai contenuti

Menu principale:

INPS storie che soltanto in italia

 

In pensione da quando aveva 29 anni, è friulana la baby pensionata da record

La storia di un'ex collaboratrice scolastica di Pozzuolo del Friuli che da 35 anni gode di una rendita vitalizia. Il servizio realizzato per la trasmissione Quinta Colonna di Rete 4
La friulana, ex collaboratrice scolastica, risulta infatti una delle babypensionate più longeve da punto di vista baby-pensionistico. Si ritirò in quiescienza ad appena 29 anni con 14 anni, 6 mesi e un giorno di contributi versati.

Oggi, a distanza di 35 anni, la "baby pensionata da record",  percepisce ancora il 94% del suo ultimo stipendio in base a quanto previsto dal famoso e autolesionistico decreto legge di Mariano Rumor (Dc), firmato il 29 dicembre 1973 sotto la presidenza di Giovanni Leone. E' stato calcolato che la nonnina di Puçui ha già ricevuto una somma che supera i 200 mila euro. Ma quello della signora friulana è solamente uno dei tanti esempi di babypensioni che alle casse dello Stato costano e pesano lo 0,4% del Pil

fonte udinetoday


Mi chiedo dov'erano l'Inps e la Ragioneria Generale dello Stato che, come oggi, avrebbero dovuto gridare l'insostenibilità del sistema














 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu