fesitval di sanremo - italiainformata

Vai ai contenuti

Menu principale:

fesitval di sanremo

 

ALFREDO disoccupato TERNI
ANNA esodata CAGLIARI
GIUSEPPE pensionato CASTELFRANCO VENETO



Sanremo 2019: i guadagni in cifre di Baglioni, Bisio e Raffaele
Partono le prime polemiche per i compensi (molto alti) dei tre conduttori di Sanremo 2019
Condividi su Facebook
17 gennaio 2019 - Arrivano le prime indiscrezioni sui possibili compensi dei tre conduttori dell’edizione 2019 di Sanremo.





Gli alti e spropositati compensi lasciano spesso l’amaro in bocca a chi un lavoro lo sta cercando o a chi fa grandi sacrifici per mettere da parte i propri risparmi. E non sono mancate le polemiche anche da parte del ministro Matteo Salvini che in una trasmissione televisiva andata in onda qualche giorno fa, ha detto la sua in merito: “I maxi stipendi di certi presentatori su Rai 1 che guadagnano in un mese quello che io guadagno in un anno, vanno rivisti”.

I cachet di coloro che si susseguono sul palco dell’Ariston (ospiti e super ospiti compresi) sono noti per i numeri a tanti zero e proprio per questo, è quasi inevitabile il generarsi di numerose polemiche. Nel 2018 il compenso di Baglioni come direttore artistico ammontava a 600.000€, seguito da quello di Michelle Hunziker che è stato pari a 400.000€ e da quello di Pierfrancesco Favino che invece ammontava a 300.000€. Guadagni dunque molto alti e corrisposti per la conduzione delle 5 serate del festival della canzone italiana.

Quali sono invece i compensi dei conduttori per Sanremo 2019?
Le prime indiscrezioni, rivelano cifre in linea con quelle dell’anno precedente. Per Virginia Raffaele il cachet previsto potrebbe essere di 350.000€, mentre quello di Claudio Bisio potrebbe ammontare a 450.000€. I due comici hanno infatti firmato un precontratto per queste cifre. Tuttavia, i guadagni del direttore artistico Claudio Baglioni potrebbero aumentare, tanto che si parla di 700.000€, ovvero ben 100.000€ in più rispetto all’anno precedente.






 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu